Salta al contenuto

Archivio delle circolari Archivio delle circolari

Indietro

Adempimenti urgenti per inserimento/permanenza nell’Elenco unico nazionale dei difensori d’ufficio

 
In sintesi, rinviando a un'attenta lettura del Regolamento, queste le principali novità:
 
- la partecipazione alle udienze deve essere autocertificata attenendosi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal C.N.F. e indicate nel Regolamento, onde evitare che il C.N.F., unico soggetto legittimato a deliberare l'iscrizione o la permanenza nell'Elenco unico nazionale, adotti provvedimenti negativi;
 
- le udienze devono essere relative al medesimo anno solare cui la richiesta di inserimento o permanenza si riferisce e solo per quest'anno, in via eccezionale, nella richiesta di permanenza il richiedente potrà indicare le udienze cui ha partecipato a decorrere dal 20 febbraio 2015 e in tutto l'anno 2016;
 
- la certificazione dell'assolvimento dell'obbligo formativo dovrà essere relativa all'assolvimento dell'obbligo formativo nell'anno antecedente alla richiesta d'inserimento o di permanenza.
 
Importanti novità riguardano anche l'inserimento nella lista dei difensori d'ufficio innanzi al Tribunale per i minorenni, atteso che coloro che intendano iscriversi in questa lista dovranno essere già inseriti nell'Elenco unico nazionale e dovranno, altresì, essere in possesso dei requisiti previsti per la permanenza nell'Elenco unico nazionale.
 
Il Consiglio dell'Ordine, al fine di salvaguardare la posizione di coloro che sono già iscritti nella lista dei difensori d'ufficio innanzi al Tribunale per i minorenni, ovvero che abbiano frequentato con esito positivo il "Corso di aggiornamento e perfezionamento in diritto minorile" organizzato dall'Ordine e dalla Fondazione Forense, ma che non siano inseriti nell'Elenco unico nazionale, ha adottato una norma transitoria che consentirà loro di regolarizzare la posizione (art. 9 lett. B del Regolamento).
 
Rammentiamo che le domande d'inserimento o mantenimento nell'Elenco unico nazionale vanno indirizzate al C.N.F. per il tramite del Consiglio dell'Ordine, che provvederà a trasmetterle unitamente al proprio parere, e devono essere presentate tramite la piattaforma Lextel; la domanda d'iscrizione nella lista dei difensori d'ufficio innanzi al Tribunale per i minorenni deve invece essere indirizzata al Consiglio dell'Ordine e depositata in formato cartaceo.
 
Al fine della permanenza nella lista dei difensori d'ufficio innanzi al Tribunale per i minorenni, è necessario autocertificare la partecipazione ad almeno due udienze penali avanti al Tribunale per i minorenni nel medesimo anno solare cui la richiesta si riferisce, escluse le udienze di mero rinvio.
Solo per quest'anno il richiedente potrà indicare con l'autocertificazione le udienze cui abbia partecipato dal 20 febbraio 2015 e nel corso dell'intero anno 2016.
 
Nel sito dell'Ordine, oltre al Regolamento, sono pubblicati i moduli aggiornati da utilizzare per le domande d'inserimento e di permanenza nell'Elenco unico nazionale nonché un modulo, che vi preghiamo di utilizzare, per l'indicazione delle udienze alle quali il richiedente autocertifica l'avvenuta partecipazione.
 
Ricordiamo che la domanda di permanenza nell'Elenco unico nazionale, nonché la domanda di permanenza nella lista dei difensori d'ufficio innanzi al Tribunale per i minorenni, deve essere presentata entro il termine perentorio del 31 dicembre di ogni anno a decorrere dal 31 dicembre 2016, pena la cancellazione dall'Elenco unico nazionale ovvero dalla lista dei difensori d'ufficio avanti il Tribunale per i minorenni.
 
 
Inoltre, precisiamo che:
 
- tutte le comunicazioni, richieste di parere ovvero qualunque altra richiesta di chiarimento indirizzate al C.N.F. in merito alla disciplina in materia di difesa d'ufficio (su Regolamento, Linee guida, dichiarazioni, ecc.) dovranno pervenire esclusivamente alla e-mail dedicata: difesediufficio@consiglionazio naleforense.it; non saranno prese in considerazione richieste di chiarimenti e comunicazioni pervenute per altra via;
 
- per l'aiuto e l'assistenza nella compilazione delle istanze attraverso la piattaforma Lextel, il C.N.F. ha attivato un servizio di help desk gratuito che risponde al numero 0645475829, attivo dalle ore 9 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18, dal lunedì al venerdì; pertanto, le richieste aventi a oggetto il funzionamento della piattaforma non potranno essere inoltrate per altra via.
 
Da ultimo, scusandoci per il disagio, certi che comprenderete l'impegno e le difficoltà incontrate dal Consiglio dell'Ordine in conseguenza delle recenti modifiche apportate dal C.N.F. alle Linee guida, chiediamo cortesemente a coloro che abbiano già depositato la richiesta di permanenza nell'Elenco unico nazionale di inoltrare nuovamente la domanda attenendosi scrupolosamente alle indicazioni del Regolamento.
 
il Consigliere referente della Commissione Penale
 
avv. Elisabetta d'Errico
 


Filtro per anno Filtro per anno

Allegati Allegati

Link Link

Contatti Contatti

Segreteria:
  • Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna
  • tel 051 582209 - fax 051 583702
  • segreteria@ordineavvocatibologna.net
  • consiglio@ordineavvocatibopec.it
  • Per richieste di cancellazione, sospensione, trasferimento e iscrizione fare riferimento alla PEC:

    iscrizioni@ordineavvocatibopec.it 

    P.zza dei Tribunali n. 4 - 40124 Bologna

     

    Giorni e orari di apertura: dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 13

    Attenzione: fino a nuova comunicazione il Front Office e la Biblioteca saranno aperti da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 13:00.

    Ai sensi del D.L. 105/2021, per l'accesso alla Biblioteca sarà necessario essere muniti di green pass che verrà controllato prima dell'accesso dal personale del Front Office.

    L'Ufficio Patrocinio a spese dello Stato, invece, rimarrà aperto esclusivamente nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 08:30 alle 13:00.

    Rimane valida l'indicazione di limitare gli accessi ai soli atti che necessitino della presenza e raccomandata, in questo periodo, la modalità di invio dei documenti e degli atti in via telematica. (Circolare n. 267 del 27 ottobre 2021)

    Attenzione: la Biblioteca rimarrà chiusa il 15 novembre, 22 novembre e 6 dicembre 2021.

    Chiusura: 4 ottobre per la festa del Patrono di Bologna San Petronio

     


Contatti Contatti