Salta al contenuto

Circolari Circolari

Indietro

Attenzione: scadenza della Consolle Avvocato

Si informa che l'Ordine degli Avvocati di Bologna non potrà più farsi carico del costo della Consolle Avvocato per tutti gli iscritti, come è avvenuto per anni sino ad oggi, per i motivi che di seguito andiamo ad illustrare.

La licenza del software Consolle Avvocato, di proprietà della Net Services s.p.a., nel settembre 2017 è stata ceduta alla Open Dot Com s.p.a. 

Nel novembre 2017, il nostro Consiglio dell'Ordine, a seguito di trattative, è riuscito a stipulare una nuova convenzione con la società cessionaria mantenendo pressoché invariate le condizioni del precedente contratto, con particolare riferimento al prezzo unitario previsto per ciascun iscritto.

Il 29 dicembre 2018 è tuttavia pervenuta la comunicazione di recesso da parte della Open Dot Com s.p.a., con efficacia dal 1° maggio 2019, a seguito della quale abbiamo instaurato una serie di incontri e trattative al fine di proseguire nel rapporto, sia per quanto riguarda il mantenimento del Punto di Accesso (PdA) dell'Ordine degli Avvocati di Bologna, sia rispetto alla possibilità di ottenere, per gli iscritti che intendano proseguire nell'utilizzo del software Consolle Avvocato, il miglior prezzo possibile, tenuto conto di quello offerto al pubblico.

All'esito degli incontri abbiamo raggiunto un accordo che ha consentito di mantenere il PdA dell'Ordine degli Avvocati di Bologna (che consentirà a tutti gli iscritti di poter continuare ad accedere – gratuitamente – a Polisweb e a tutte le altre funzioni, quali il servizio anagrafe e la richiesta di attestazioni ex art. 335 c.p.p. in via telematica) e di offrire la possibilità di acquisto della Consolle Avvocato al prezzo annuo convenzionato di 66,00 euro più i.v.a. riservato agli iscritti all'Ordine degli Avvocati di Bologna (a fronte del prezzo di 240,00 euro più i.v.a. previsto dal listino).

Sempre in convenzione, la Open Dot Com s.p.a. propone la possibilità di acquistare il servizio di conservazione delle pec al prezzo convenzionato di 49,50 euro più i.v.a. annui, con il primo anno gratuito (a fronte del prezzo di 66,00 euro più i.v.a. previsto dal listino) e particolari condizioni per chi aveva già attivato il servizio di conservazione pec con Open Dot Com s.p.a.

L'utilizzo gratuito del software Consolle Avvocato è stato prorogato sino al 10 giugno 2019: per poter continuare ad utilizzare tale programma oltre tale data, è necessario che ciascun iscritto interessato proceda all'acquisto della relativa licenza tramite la Fondazione Forense Bolognese, compilando e sottoscrivendo gli allegati contratto e modulo di richiesta attivazione e, quindi, inviandoli preferibilmente a mezzo e-mail all'indirizzo consolle@fondazioneforensebolognese.it ovvero consegnandoli a mano presso lo sportello PCT in Fondazione.

Dall'11 giugno 2019 la Open Dot Com s.p.a. disattiverà l'accesso alla Consolle Avvocato a coloro che non avranno proceduto all'acquisto della licenza del programma.

Per ulteriori chiarimenti abbiamo predisposto le allegate FAQ, alle quali rimandiamo.

I Consiglieri referenti della Commissione Processo Telematico

avv. Stefano Goldstaub

avv. Alessandro Lovato

(Circolare n. 74 del 13 maggio 2019)


Allegati Allegati

Link Link

Contatti Contatti

Punto informatico del consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna:
  • Dott. Elvis Agassi e Mila Bonini
  • Tel. 051-33.99.239 Cell. 3892569786
  • infopct@ordineavvocatibologna.net
  • Via Massimo d'Azeglio, 33 - 40123 Bologna

    Orario Front-Office: dalle ore 9.00 alle 12.30

    Ufficio PCT interno al Tribunale, sito nella stanza n. 4.78 al piano ammezzato in fondo alla Sezione Lavoro (ex sala avvocati), con telefono 0512752021.


Contatti Contatti