Salta al contenuto

Circolari Circolari

Indietro

Processo Penale Telematico: nuovo ufficio per la consultazione informatica dei fascicoli di indagine presso la Procura della Repubblica

Comunichiamo che in questi giorni è stato ultimato l'allestimento dell'Ufficio T.I.A.P. (Trattamento Informatico Atti Processuali) presso la Procura della Repubblica, nella stanza 82 bis posta al piano terra, dove i difensori, una volta ricevuta la notifica dell'avviso ex art. 415 bis c.p.p., potranno recarsi per consultare informaticamente il fascicolo di indagine, in una delle dieci postazioni presenti, ed estrarne copia informatica.

Sarà dunque finalmente possibile, anche nel nostro Foro, utilizzare questo importante strumento informatico che renderà senz'altro più agevole la consultazione e l'ottenimento delle copie degli atti contenuti nei fascicoli di indagine.

Il sistema T.I.A.P. del Ministero della Giustizia consente infatti la consultazione dei fascicoli, oltre che per indici, con modalità di ricerca per parole chiave (ad es. per nome dell'indagato), con possibilità di fare copia su supporto informatico o di stampare su supporto cartaceo l'intero fascicolo o parte dello stesso, mediante un sistema assolutamente semplice e intuitivo, come da video dimostrativovademecum.

Come indicato nell'ordine di servizio del 27 novembre 2018, il sistema di digitalizzazione sarà operante solo per i fascicoli per i quali l'avviso di conclusione delle indagini preliminari sarà emesso a far data dal 3 dicembre 2018.

La consultazione del fascicolo sarà esente da diritti, mentre per le copie su supporto cartaceo o digitale (che saranno fornite dalla Procura della Repubblica) si dovranno corrispondere i diritti di cui alla tabella allegata all'ordine di servizio, contenente istruzioni per il T.I.A.P.

In breve, come meglio specificato nell'ordine di servizio al quale rimandiamo, una volta ricevuta la notifica dell'avviso ex art. 415 bis c.p.p. il difensore o la parte si recherà con la nomina e/o un documento presso l'Ufficio T.I.A.P., che resterà aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30.

Ottenuta la password per la consultazione, il difensore potrà accedere al fascicolo telematico per consultarlo ed eventualmente estrarne copia.

Qualora, una volta ottenute le copie informatiche, sorgesse la necessità per il difensore o per la parte di un confronto con il fascicolo cartaceo, il difensore potrà presentare richiesta alla segreteria del P.M.

Si tratta ovviamente di una fase di avvio e sperimentale che, come ci è stato prospettato nelle riunioni svolte con la Procura della Repubblica, viene intrapresa con il massimo spirito di collaborazione e attenzione, al fine di ottimizzare il sistema e risolvere eventuali criticità o problematiche che dovessero manifestarsi.

Ringraziamo la Camera Penale "Franco Bricola", il Sindacato Avvocati e l'A.I.G.A., per la collaborazione e partecipazione prestata, e tutti coloro che potranno darci suggerimenti utili o comunque riscontri sul funzionamento del sistema.

Segnaliamo che lunedì 3 dicembre 2018, alle ore 14.30, nella Sala Bolognini in S. Domenico, si terrà l'incontro con il programma allegato, organizzato dalla Fondazione Forense, dove verranno meglio illustrate le modalità operative del nuovo sistema telematico.

La partecipazione effettiva all'incontro attribuisce tre crediti formativi, di cui uno nella materia deontologica. Le iscrizioni si raccolgono, al solito, nel sito della Fondazione Forense.

I Consiglieri della Commissione per il Processo Penale Telematico

avv. Alessandro Lovato, referente

avv. Elisabetta d'Errico

avv. Francesco Paolo Colliva

(Circolare n. 224 del 30 novembre 2018)


Allegati Allegati

Link Link

Contatti Contatti

Punto informatico del consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna:
  • Dott. Elvis Agassi e dott.ssa Mila Bonini
  • Tel. 051-33.99.239
  • infopct@ordineavvocatibologna.net
  • Via Massimo d'Azeglio, 33 - 40123 Bologna

    Orario: dalle ore 9.00 alle 12.30

    Ufficio PCT interno al Tribunale, sito nella stanza n. 4.78 al piano ammezzato in fondo alla Sezione Lavoro (ex sala avvocati), con telefono 0512752021.


Contatti Contatti